Le donne parlano di più degli uomini?

Sembrerebbe proprio di si, responsabile potrebbe essere una proteina, la FoxP2 (detta anche “proteina del linguaggio”), presente in misura maggiore nel cervello femminile. Lo rivela uno studio dell’Università del Maryland, che ha effettuato un test clinico su un gruppo di 10 bambini e bambine dai 4 ai 5 anni. Nelle bambine la proteina era maggiore del 30%, e spiegherebbe perché di solito le femmine imparino a parlare prima dei maschi e perché poi usino un frasario più ampio.
VOCABOLARIO. Questo confermerebbe i dati di una ricerca condotta dalla neuropsichiatra Louann Brizendine, pubblicata in The Female Brain, secondo la quale le donne pronuncerebbero 20.000 parole al giorno, mentre gli uomini solo 7.000.
In uno studio successivo dell’Università dell’Arizona di Tucson, però, la differenza diminuiva sensibilmente: le donne utilizzerebbero ogni giorno “solo” 16.215 vocaboli contro i 15.669 degli uomini. Fonte: Focus
2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07