Cassazione: fingersi divorziati è reato


Linea dura della Cassazione contro gli impenitenti "dongiovanni" che si spacciano per scapoli per conquistare fidanzate ignare del fatto che a casa li attendono invece moglie e figli. Una simile condotta per gli Ermellini integra il reato di sostituzione di persona piuttosto che la tentata bigamia. Su questo assunto, infatti, i giudici della quinta sezione penale della Suprema Corte (sentenza n. 34800/2016), non hanno mostrato nessuna indulgenza nei confronti di un uomo che, per conquistare una nuova fiamma, era andato ben oltre il classico trucco di far sparire la fede, mostrando alla donna anche un finto atto di annullamento del matrimonio certificato dalla Sacra Rota per dimostrarle di essere libero.
Fonte: StudioCataldi
2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07