Monaco, arrestato il complice del killer

Un 16enne di origini afghane è stato arrestato questo pomeriggio in relazione alla strage di Monaco. A renderlo noto è la polizia bavarese, spiegando che le forze speciali sono entrate in un appartamento nel quartiere Laim di Monaco e hanno arrestato il ragazzino, che sarebbe un amico del 18enne tedesco di origini iraniane autore della strage. Il 16enne era già stato ascoltato venerdì, poi, alcune incongruenze e contraddizioni hanno spinto la procura a disporne l'arresto: si sospetta infatti possa essere un complice del 18enne.

"CONOSCEVA IL PIANO DEL KILLER" Il ragazzo 16enne amico del killer di Monaco è stato arrestato dalla polizia. Lo riferisce Sky News. È sospettato di essere stato a conoscenza del piano d'attacco al centro commerciale e di non avere informato le autorità. La polizia ha aggiunto che il 16enne potrebbe aver avuto un anche un ruolo nella pubblicazione del falso annuncio su Facebook in cui si invitavano i ragazzi nel luogo della sparatoria. Fonte Leggo


2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07