Il suo fidanzato la tradisce con l'amante: lei si vendica così...

Cosa fareste se beccaste il vostro fidanzato/a in mezzo alla strada mentre sta dando baci e carezze ad un'altra donna/uomo che non siete voi? Joylene Cunningham, una ragazza britannica di 30 anni sa rispondere benissimo a questa domanda e le sue idee erano chiare fin da subito. Tutto è avvenuto a York, dove la Cunningham dopo aver preso in flagrante il suo fidanzato Sean Harman, mentre si scambiava baci e coccole con un'altra donna, ha deciso di vendicarsi tagliandogli il viso con una lametta da barba. Una lunga ferita dalla bocca all'orecchio che è costata ben 18 punti di sutura.
All'inizio la ragazza aveva minimizzato il tutto dicendo che la ferita era stata causata dal suo anello: infatti, Sean Harman è stato colpito da un fortissimo pugno sul volto prima di rendersi conto del taglio. Ma c'è un piccolo particolare: tra le dita della sua fidanzata tradita c'era proprio la lametta.

Dopo l'intervento della polizia e il rapido processo, Joylene Cunningham dovrà restare in carcere per due anni e mezzo: fatale è stata la perizia ordinata dal giudice che ha scartato l'ipotesi che fosse stato l'anello a ferire Sean Harman.

"Mi sentivo sconvolta - ha ammesso Joylene Cunningham -. Appena ho visto quella scena sono andato verso di lui e l'ho colpito forte".Fonte Leggo


2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07