Napoli. Sparatoria nella notte, torna l'incubo «stese» al Rione Traiano

Numerosi colpi di arma da fuoco sono stati esplosi nella notte tra sabato e domenica in via Catone, nel Rione Traiano. La sparatoria è avvenuta poco prima di mezzanotte. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato San Paolo della Polizia di Stato. Repertati una decina di bossoli di diverso calibro; sarebbero state utilizzate una pistola semiautomatica calibro 9 e un’arma automatica, probabilmente un mitragliatore. Potrebbe trattarsi dell’ennesima “stesa” anche se, questa una delle ipotesi investigative, visto che alcune delle pallottole hanno centrato un’automobile in sosta non è escluso che fossero dirette verso un bersaglio che potrebbe aver trovato riparo dietro la vettura.

La sparatoria è avvenuta pochissimi minuti prima del ferimento di un ventunenne a Pianura, centrato da una pallottola a una gamba e ricoverato all’ospedale San Paolo in attesa di intervento chirurgico, non in pericolo di vita. Il giovane, di Pianura, che non risulta affiliato a clan camorristici, avrebbe dichiarato di essere stato colpito da due sconosciuti che gli avrebbero sparato senza apparente motivo. Al momento, data la vicinanza temporale, non si esclude una correlazione tra i due episodi. Una seconda sparatoria è stata segnalata, sempre al Rione Traiano, poco dopo le quattro del mattino. Fonte Il Mattino


2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07