"Il tuo WhatsApp è scaduto": la truffa che ti fa pagare 20 euro al mese

Tutti sanno che WhatsApp, il servizio di messaggistica istantanea più famosa al mondo, è gratuito. Eppure c'è chi prova a raggirare gli utenti, con "un messaggio pop up che vi può comparire mentre state navigando su internet e che vi avvisa della scadenza del vostro abbonamento a WhatsApp". E' quanto scrive la polizia sulla pagina Facebook 'Una vita da social'.

"Inserendo il vostro numero del telefono - avverte la polizia - vi scatterà automaticamente un abbonamento da 20 euro al mese, ma ovviamente non ha niente a che vedere con l'applicazione di messaggistica. È solo l'ultimo dei tanti modi con cui i truffatori cercano di approfittarsi delle persone magari meno avvezze alle nuove tecnologie. Nel caso vi compaia riavviare il telefono". Fonte Leggo


2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07