Giallo sulla morte di una badante uccisa in casa

Una badante di nazionalità bulgara è stata uccisa ieri notte ad Acri, nel Cosentino, con un’arma da taglio. La donna, 58 anni, accudiva un anziano 78enne. Sul posto è intervenuto inizialmente il 118 che ha subito allertato i Carabinieri. Sull'omicidio indagano i militari della Compagnia di Rende e del Comando provinciale di Cosenza che hanno ascoltato l’anziano e i vicini di casa. I militari non escludono al momento alcuna pista.Fonte Adnkronos


2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07