Bimba scomparsa nel 2001: "Resti umani trovati nel bosco"

Svolta nel giallo di Peggy Knobloch, una bambina scomparsa quindici anni fa in Germania. Potrebbero appartenere a lei, infatti, i resti umani rinvenuti da un raccoglitore di funghi sabato scorso in un bosco vicino a Lichtenberg, al confine fra la Turingia e la Baviera.
“I primi esami medici legali e le ricognizioni degli investigatori sul luogo lasciano presagire questo risultato”, ha reso noto la procura tedesca. Ora si attendono i risultati del test del Dna.
Nel 2004, per la scomparsa della piccola Peggy, era stato condannato un uomo di 25 anni con problemi psichici. Dieci anni più tardi la sua condanna fu annullata. Fonte Leggo


2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07