Avete la memoria corta? Non fa niente, ecco quali altre doti possedete

Avete la memoria corta? Dimenticate in fretta i vostri impegni? Probabilmente questo potrà crearvi qualche disagio. Ma non temete, anche voi avete le vostre risorse. Secondo uno studio condotto dal professor Edwin Robertson dell'università di Glasgow, specializzato in neuroscienza, chi soffre di problemi di memoria ha sviluppata una forte capacità intuitiva, impara di più e più in fretta ed è anche multitasking.

Il motivo è dentro al vostro cervello. La complessa macchina che guida il nostro corpo infatti accantona pensieri che ritiene meno rilevanti per dare spazio e forza alle capacità di apprendimento e nella gestione di differenti situazioni simultanee. Al contrario chi gode di una memoria di ferro rischia l'effetto opposto. Più tempo per comprendere nozioni nuove e maggiori difficoltà nel saltare da un argomento all'altro.

Se analizziamo la società moderna, i ritmi e i nuovi metodi di lavoro sembrano favorire le persone più "svelte" di pensiero, lasciando da parte quindi i proprio disagi a livello di memoria. Fonte Leggo


2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07