Sfrutta il suo disturbo psicologico per fare consulenza ai ricchi

Le debolezze possono diventare punti di forza. Ne è la prova vivente la ventiquattrenne Deng Mei, affetta da disturbo ossessivo-compulsivo, che è riuscita a fare diventare la sua nevrosi il suo punto di forza.

Come molti affetti dal suo stesso disturbo, Mei ha “bisogno” di mettere le cose in ordine, e prova un fastidio quasi fisico quando qualcosa non è al suo posto. E ha fatto di questo un lavoro: la ragazza infatti fa da consulente ad alcuni milionari cinesi per tenere in ordine il loro pregiato guardaroba.

L’attività è iniziata un anno e mezzo fa, quasi per caso: Mei faceva la commessa in un negozio di moda e la babysitter. Un giorno, infastidita dal disordine del guardaroba dei genitori del bambino che accudiva, si è fermata gratuitamente a rimetterlo in ordine. La coppia allora ha fatto una semplice domanda: “Perché non lo fai per lavoro?”.

La domanda forse era fatta un po’ per scherzo, ma Mei ha preso la cosa molto sul serio e ha deciso di provarci. E la cosa ha funzionato molto bene: dall’inizio del 2015, ha avuto oltre 100 clienti, diversi dei quali poi sono diventati clienti abituali.

La maggior parte delle persone che si rivolgono a Mei per i suoi servizi sono milionari che non hanno voglia o tempo di sistemarsi da soli i propri guardaroba. “Non potete immaginare come possano diventare disordinati. A volte non c’è neppure spazio per entrare”, spiega l’imprenditrice, che aggiunge: “I cinesi tendono ad essere impetuosi. Quello a cui pensano è a come guadagnare più soldi. Non sembra gli interessi l’ambiente in cui vivono”. Fonte Notizie del mondo


2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07