Caserta: scopre i ladri in casa, imbraccia il fucile e apre il fuoco: morto uno dei malviventi

Stavano tentando il furto in un'abitazione di via Vecchia Aversa a Villa  Literno nel casertano, quando il proprietario dell'immobile, gestore di un’autofficina, accortosi dell'intrusione ha imbracciato il fucile e ha sparato all'indirizzo dei ladri. I colpi hanno messo in fuga i tre malviventi scappati a bordo di una Bmw di colore bianco. Dalla stessa dopo poco due uomini hanno lasciato il corpo senza vita di un uomo proprio davanti all'ospedale Moscati di Aversa. La vittima è un uomo dell’Est Europa, anche se non si conosce l’identità poiché non aveva con se documenti di riconoscimento e si sta quindi procedendo all’identificazione attraverso l’esame delle impronte digitali.

Attualmente l’uomo che ha sparato è in caserma a Casal di Principe ed è stato ascoltato dai carabinieri. Secondo una prima dinamica i tre ladri erano all’interno del perimetro dell’abitazione del meccanico, quando sono stati esplosi i colpi dal fucile legalmente detenuto. Proprio quei colpi sarebbero stati fatali alla vittima.
Intanto sono ancora in corso le indagini da parte dei carabinieri della compagnia di Casal di Principe, guidata dal tenente Simone Calabrò, che sono alla ricerca degli altri due ladri attualmente in fuga. I militari stanno vagliando anche le telecamere di sorveglianza oltre alla Bmw con cui i ladri sono scappati. La vettura è stata ritrovata nella notte completamente bruciata nelle campagne di Gricignano d’Aversa dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise. Fonte Il Mattino

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07