Paura di volare? Ecco come vincerla

Paura di volare, ecco il manuale per vincerla: "Alzati durante il volo e parla con le hostess"
Ma davvero avete ancora paura di volare? State calmi, allacciate le cinture e soprattutto affidatevi ai consigli di una compagnia aerea che ha avuto l’idea di stilare un manuale per vincere il terrore del decollo. Si tratta di Air Dolomiti, compagnia del gruppo Lufthansa, dove spiegano: «Con questo manuale, il passeggero che ha paura di volare può trovare suggerimenti per superare le fasi critiche, una checklist da portare con sé ed utilizzare nei 3 momenti di volo verso la destinazione: decollo, viaggio ed atterraggio».

Facile a dirsi, più difficile a farsi. Vediamo nella pratica i suggerimenti di Air Dolomiti. Quando si avvicina il momento della sfida con voi stessi, cercate di seguire alcuni accorgimenti: non andate in aeroporto all’ultimo momento, perché fare le cose in frette e rischiare di perdere il volo non fa che alimentare lo stress; evitate pasti pesanti e, se potete, niente «tè, caffè e tranquillanti»; Air Dolomiti sconsiglia anche la «tecnica del musone»: «Non isolarti nel “mondo dell’ansia”: parla, comunica, se necessario, rivolgiti anche al nostro personale di bordo. Resta attivo, impara e pratica tecniche di rilassamento o respirazione per controllare le reazioni fisiche».

Ancora: «Si chiudono le porte. Pensa che in aereo c’è sempre aria a sufficienza, siamo nell’aria! Dirigi la bocchetta d’aria verso di te e prova la sensazione di freschezza». (Magari senza esagerare, perché vincerete l’ansia, ma vi beccherete un il torcicollo per il flusso d’aria diretta).
Dopo il decollo, non si può più tornare indietro, dunque meglio godersela. Dicono ad Air Dolomiti: «Se è permesso, alzati e muoviti: scambia due parole, mangia o bevi qualcosa. Non irrigidirti alla prima turbolenza. L’aereo si muove come una barca, accompagna i movimenti, cavalca le onde del vento. Non aver paura di domandare: se ne hai bisogno, in un momento di ansia, chiedi alcune informazioni tecniche che ti possono aiutare a superare qualche dubbio». Il manuale ricorda come affrontare tutta una serie di inconvenienti e come gli aerei e personale di bordo siano preparati a superare gli imprevisti. E soprattutto ricorda: «Guarda la realtà dei fatti: ogni giorno ci sono più di 50.000 voli al mondo che arrivano a destinazione e milioni di passeggeri che usano l’aereo per spostarsi velocemente». Infine, dopo il decollo «riconosciti il successo, premiati, fai qualcosa che ti piace o comprati un regalo come ricordo per esserti esposto, per aver dimostrato che anche se con tanto lavoro ce la fai». Altri consigli sul sito di www.paura-di-volare.it. Fonte Leggo

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07