Criminale disperato si mangia i polpastrelli per sfuggire a identificazione

Si è mangiato i polpastrelli per evitare l'identificazione. E' l'incredibile scena da film a cui hanno assistito gli agenti della contea di Lee in Florida, riporta il DailyNews, mentre guardavano il filmato del suo trasferimento nell'auto di pattuglia. Il 20enne è stato fermato perché stava guidando una Mercedes rubata. Ha anche fornito documenti falsi, girava con carte di credito contraffatte e nascondeva un'arma. Nonostante avesse ben "masticato" le dita, raccontano gli agenti, "siamo riusciti comunque a riconoscerlo, scoprendo che era anche ricercato dalla contea di Broward per un'aggressione a mano armata. Fonte Adnkronos

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07