Avete in testa una canzone e non sapete come togliervela?

A volte capita di avere una canzone in testa che rimane là e sembra risuonare continuamente. Non è detto che sia sempre una canzone che piace: il meccanismo con cui si fissa una canzone in testa è infatti piuttosto complesso. Per cui potrebbe tornare utile la scoperta di un gruppo di ricercatori, che la gomma da masticare aiuta a ridurre “i pensieri musicali indesiderati”.
I ricercatori hanno riscontrato che masticare chewing-gum interferisce con i “pensieri musicali” involontari ma anche volontari. Il risultato non era inatteso, perché altri studi hanno verificato che masticare gomma interferisce con diversi processi volontari quali la memoria “verbale”, l’interpretazione di suoni ambigui, e il riconoscimento di melodie familiari, ma non era previsto dalle teorie sulla “soppressione della memoria” che invece hanno evidenziato come la memorizzazione sia invece influenzata dall’esecuzione di più compiti complessi in contemporanea.
In un secondo esperimento, i ricreatori hanno trovato che masticare la gomma interferisce anche con l’esperienza di ascolto, estendendo dunque l’effetto anche oltre la “semplice” memoria, ed un ulteriore esperimento ha confermato che la riduzione di “ricordi musicali” non dipende da una questione di attenzione o di essere impegnato in un’altra attività, per quanto banale, ma va secondo loro ricondotto a quelloache chiamano “programmazione motoria articolatoria”. Fonte Notizie del mondo

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07