Amori adolescenziali aumentano rischio depressione e abuso alcol

Si dice che il primo amore non si scorda mai. Ora un gruppo di ricercatori dell'Universita' di Denver sembra aver scoperto il perche'. In uno studio pubblicato sulla rivista Child Development, i ricercatori hanno trovato che gli adolescenti innamorati sono piu' soggetti a problemi psicologici, che possono sfociare in depressione e in comportamenti a rischio, come l'abuso di alcol, rispetto a coloro che evitano il romanticismo. Per arrivare a queste conclusioni i ricercatori hanno seguito 200 adolescenti di 16 anni per nove anni. I ragazzi sono stati invitati a compilare un questionario riguardante le loro relazioni sentimentali e su emozioni, come ansia, depressione, isolamento sociale, ecc.
  Sono stai inoltre intervistati circa il consumo di droga e alcol e sulla soddisfazione generale del loro rapporto. I ricercatori hanno poi esaminato i meccanismi di sostegno del rapporto, ovvero come ci si conforta e ci si incoraggia l'uno con l'altro.
 "Abbiamo scoperto che i rapporti che sono piu' solidali e soddisfacenti, e quelli che hanno avuto interazioni meno negative, sono state associati a un miglior adattamento psicosociale, al di la' degli effetti di essere semplicemente in un rapporto", ha detto Charlene Collibee, che ha coordinato lo studio. "I nostri risultati - ha aggiunto Wyndol Furman, coautore dello studio - sottolineano l'importanza degli aspetti romantici durante lo sviluppo e ci dicono se dovremmo essere preoccupati, non solo se un adolescente o giovane ha una relazione sentimentale, ma anche della qualita' del rapporto". Fonte  Agi

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07