Smartphone: se lo usi 68 minuti al giorno vuol dire che sei depresso

"Più tempo si trascorre con lo smartphone e maggiore è la possibilità di essere depressi". A sostenerlo, uno studio condotto dalla Northwestern University Feinberg School of Medicine e pubblicato sul Journal of Medical Internet Research, secondo cui chi passa almeno 68 minuti al giorno incollato al telefonino potrebbe essere depresso.
Gli studiosi hanno monitorato il comportamento di 28 individui per due settimane, analizzando il tempo dedicato al cellulare e alle varie applicazioni.

E con un'accuratezza dei risultati dell'87 per cento, gli scienziati hanno individuato le persone depresse tra i partecipanti allo studio. Ovvero coloro che trascorrevano almeno 68 minuti al giorno con lo smartphone in mano, contro i 17 minuti delle persone felici.

David Mohr, uno degli autori della ricerca ha detto: "Ora sarà più facile individuare le persone depresse. Uno dei campanelli d'allarme è l'uso dello smartphone". Fonte Leggo

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07