Prima investe e poi finisce a colpi d'ascia un 50enne

Omicidio nella Locride. Un commerciante, Francesco Ferraro, di 41 anni, ha prima investito con il proprio suv e poi ucciso, utilizzando un'ascia, a Palizzi Marina, un cinquantenne, Antonio Genova. L'autore del delitto subito dopo si è costituito nella caserma dei carabinieri. Alla base del delitto ci sarebbero dissidi privati.
Secondo quanto ricostruito, Ferraro, dopo avere travolto la sua vittima, è uscito dalla vettura e ha sferrato alcuni colpi di ascia su Genova. Alla base dell'omicidio, secondo quanto emerso ci sarebbero stati dissidi personali, dissapori sulla cui natura non è ancora emerso nulla ma che andavano avanti comunque da diverso tempo. Probabilmente i due avevano avuto una lite anche poco prima che il commerciante decidesse prima di travolgere Genova a bordo del suo fuoristrada per poi, una volta stordito, finirlo con diversi fendenti.

Ferraro, dopo essersi costituto, è stato dichiarato in stato di fermo. Fonte Tgcom

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07