Casalesi e il «pizzo»: 10 arresti. Scoperto libro mastro con 350 aziende nel mirino

Dieci persone, ritenute appartenenti alla fazione Schiavone del clan camorristico dei Casalesi, sono stati arrestati dai carabinieri di Santa Maria Capua Vetere in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Napoli su richiesta della Direzione distrettuale antimafia partenopea.

Gli indagati sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsioni, detenzioni e porto d'armi, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Secondo quanto emerso dalle indagini, avrebbero imposto il pizzo a numerosi esercizi commerciali.

Nel corso delle indagini è stato scoperto un libro mastro in cui erano stati annotati i nominativi di 350 aziende del Casertano, potenziali obiettivi della fazione.Fonte il mattino

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07