Arrestato dalla Squadra Mobile di Napoli il super latitante Pasquale Scotti

Il boss latitante dal 1985 Pasquale Scotti, storico capo della Nuova Camorra Organizzata cutorilania è stato arrestato in Brasile dalla polizia. Un nuovo identikit era stato diffuso nel 2012 per il ricercato Pasquale Scotti, nell'elenco dei dieci latitanti di massima pericolosità indicati dal ministero dell'Interno di quello ricercato da più tempo. Scotti, infatti, è riuscito a sfuggire alla cattura, estesa anche in campo internazionale, dalla vigilia di Natale dell'84, da quando evase clamorosamente dall'ospedale civile di Caserta dove era stato ricoverato per ferite alla mano riportate durante un conflitto a fuoco. Le due immagini create dalla Polizia scientifica di Napoli presentavano il latitante con i capelli bianchi e un'altra con capelli più scuri. Scotti è stato un elemento di spicco del cartello camorristico della Nco, capeggiato dal superboss Raffaele Cutolo, di cui è sempre stato considerato uno dei 'fedelissimi', protagonista della cruenta faida intrapresa negli anni '80 con clan avversari ricompattatisi nel cartello antagonista denominato 'Nuova Famiglia' Fonte: Il Mattino
2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07