Uccisa e fatta a pezzi a 16 anni: interrogati il fratellastro e la fidanzata

Un giallo fittissimo quello legato all'uccisione di Becky Watts, la 16enne britannica scomparsa lo scorso 19 febbraio a Bristol e il cui corpo è stato ritrovato ieri a pezzi.

Il fratellastro della giovane, Nathan Matthews, 28 anni, e la fidanzata Shauna Phillips, 21, dovranno rispondere alle domande degli inquirenti questo pomeriggio. Lo riporta la Bbc. La polizia ha tempo fino alle 15 (ora locale) per accusare Matthews e Phillips o per rilasciarli.

Secondo quanto riferito dalle autorità, la 21enne è stata portata in ospedale per essere visitata da una medico dopo aver avuto un malore durante la notte passata in carcere.

Altri cinque persone, due giovani di 29 anni, due 23enni e una ragazza di 23 anni, sono state arrestate in merito alla morte di Becky Watts. Ieri la polizia ha ritrovato alcune parti del corpo dell'adolescente scomparsa in una casa nella zona di Barton Hill.Fonte Leggo

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07