Caserta, pubblica foto sul profilo Facebook con la pistola in pugno: arrestato latitante

Tradito dalle foto caricate sul suo profilo Facebook, in alcune delle quali posava addirittura impugnando la pistola. Un 25enne di origini rumene, latitante e attivamente ricercato dall'aprile 2014, è stato arrestato dai carabinieri del nucleo operativo di Casal di Principe (Caserta).

Il giovane è destinatario di tre distinti provvedimenti restrittivi: un mandato d'arresto europeo emesso dall'autorità giudiziaria rumena per tratta di esseri umani, un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) per rapina aggravata e violenza privata in concorso, misura per la quale era stato dichiarato con decreto lo stato di latitanza, e un'ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura presso il Tribunale per i minorenni di Reggio Calabria, dovendo scontare la pena di sei mesi di reclusione per furto aggravato in concorso commesso il 25 luglio 2007 a Villa San Giovanni (Reggio Calabria).

Determinante per la cattura è stato il monitoraggio del suo profilo Facebook sul quale sono state caricati alcuni scatti che lo ritraevano mentre impugnava una pistola; inoltre, l'attenta visione delle foto, alcune delle qual ritraenti la moglie e i figli, hanno permesso ai carabinieri di individuare il luogo nel quale si nascondeva. Dopo un servizio di osservazione è quindi scattato il blitz dei militari che hanno fatto irruzione nell'abitazione, immobilizzando il 25enne e arrestandolo. Il giovane è stato portato nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.Fonte Adnkronos

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07