Sarah, la telefonata di Sabrina a Michele: "Che hai fatto papà?"

Alla vigilia dell’udienza in Corte d’appello d’assise per il delitto di Sara Scazzi spuntano due telefonate che potrebbero ribaltare il caso. Entrambe riguardano le chiamate fatte da Sabrina Misseri la notte del 7 ottobre del 2010 quando fu trovato il copro della cugina strangolata 42 giorni prima e fu arrestato suo padre Michele Misseri. Nella seconda c'è l’ultima conversazione tra Sabrina e il padre dopo che quest’ultimo sta per essere trasferito in carcere avendo confessato l’omicidio. Sabrina, che non presenta dubbi circa la colpevolezza del padre,  gli chiede "perché non me lo hai detto subito, papà?". Fonte TgCom

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07