Giovani, allarme nuova droga e alcol: in aumento psicosi da abuso under 19

L'abuso di droga e alcol sta minacciando la salute mentale dei ragazzi, anche giovanissimi. Bimbi che rischiano il cervello già a 10 anni, appunto, per droga e bevande ad alta gradazione. Gli esperti della Sopsi, Società italiana di psicopatologia lanciano l'allarme: «Tra i giovani dai 10 ai 19 anni aumentano le psicopatologie provocate da alcol e sostanze» avverto in vista del loro congresso «Psicopatologia in tempo di crisi: stress, vulnerabilità e resilienza».

«In questi ultimi anni - testimonia lo psichiatra Carlo Altamura, psichiatra dell'università di Milano - tra i ragazzi che non hanno ancora compiuto 20 anni si registra un numero sempre più elevato di domande di aiuto per ansia e disturbi depressivi, spesso accompagnati da eccesso di alcol e droghe. Dobbiamo porre un freno a questa pericolosissima deriva».

Questo mix, soprattutto nelle persone predisposte, aumenta fino a 5 volte il rischio di sviluppare gravi malattie psichiatriche che solo da noi colpiscono 2 milioni di persone, come schizofrenia e disturbo bipolare.

Ad avvalorare l'allarme, vi sono anche i numeri che segnalano come l'abuso sia in crescita: una ricerca che sarà presentata al congresso condotta su 3011 adolescenti e giovani. Il 53,6% consuma bevande alcoliche e tra questi, l'89,6% ha avuto comportamenti di binge drinking (ingestione di 5 o più bevande alcoliche in un'unica occasione, almeno una volta a settimana) fonte il mattino

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07