Bella, bionda e 'insegnante dell'anno' accusata di abusi sessuali su alunno di 14 anni

Dal titolo di “insegnante dell'anno” all'accusa di “abuso su minori”. La parabola discendente di Darcy Smith sembra essere più rapida di quanto lei possa mai aver immaginato.
La Smith, insegnante di Seatac, nello Stato di Washington, è accusata di abusi sessuali su minori dopo essere stata denunciata da un diciannovenne per violenza e molestie private. Secondo il racconto del ragazzo, sarebbe stato ospitato nella casa dell'insegnante a 12 anni.

All'epoca dei fatti, nel settembre del 2008, la Smith era l'insegnante elementare dl ragazzo: dopo essersi rotto la clavicola la donna si era offerta di ospitare il giovane, il quale viveva lontano dall'ospedale presso cui era in cura.

Il fratello più grande del ragazzo faceva parte di una gang criminale e la madre del giovane era preoccupata che il più piccolo seguisse le orme del maggiore. Vedeva, inoltre, la Smith come un'influenza positiva e accettò di buon grado la proposta della donna.

Ma presto le cose cambiarono: sulle prime il ragazzo si confidava nella Smith, raccontandole i suoi problemi e iniziando ad avere uno stretto legame affettivo, che aumentava di giorno in giorno. La donna aveva anche iniziato a comprargli vestiti e altri oggetti.

Gli abusi sarebbero cominciati circa un anno dopo l'arrivo del giovane in famiglia. Inizialmente la Smith avrebbe attirato la sua attenzione con regali e gesti di affetto, acconsentendo di prendersi cura di lui a tempo pieno. I primi approcci sessuali sarebbero arrivati due anni dopo, quando lui aveva 14 anni e gli abusi sarebbero continuati fino alla maggiore età del ragazzo, quando lui si sarebbe trasferito per andare al college.

Gli incontri sessuali si verificavano la notte, quando il marito e i figli della Smith erano già a letto, oppure durante i suoi giorni liberi.

Gli abusi si sarebbero intensificati quando la Smith alzava il gomito, continua il giovane: «L'accusata diceva al ragazzo di non dire nulla e gli aveva fatto promettere di non raccontare niente. Diceva che sarebbe andata in galera se lui avesse aperto bocca» ha riportato la polizia.
Nel 2012, quando il ragazzo aveva 16 anni, la Smith è stata nominata insegnante dell'anno nella Contea di King, ora la Smith dovrà affrontare l'accusa di abusi sessuali su minori, mentre attende di essere processata presso il tribunale di King County. Fonte Leggo

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07