3 figlie segregate in casa per dieci anni: arrestata la mamma 59enne

Per più di dieci anni tre sorelle sono state segregate all'interno della loro abitazione dalla madre 59enne. E' la drammatica storia che arriva dalla da Bromolla, cittadina della Svezia meridionale. E' stata proprio una delle vittime, che hanno oggi 32, 24 e 23 anni, a lanciare l'allarme fuggendo dal bilocale e chiedendo aiuto ai vicini. La loro mamma è stata arrestata dalla polizia svedese.
Le tre giovani, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, dormivano su materassi gonfiabili all'interno dell'appartamento di 65 metri quadrati sprovvisto persino di televisione.

Presunto papà: "Le ho cercate per 17 anni" - In un'intervista a un quotidiano svedese, un uomo che afferma essere il papà delle tre ragazze segregate in casa dalla madre, dichiara: "E' da 17 anni che cerco invano le mie tre figlie". Sembra infatti che la donna si sia trasferita solo recentemente nell'appartamento di Bromolla. Fonte TgCom

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07