Foto hot e sesso con il compagno di scuola della figlia: commessa 42enne in tribunale

Nei guai per un rapporto proibito. Una mamma di 42 anni, l'avvenente Iris Gibney che lavora presso la catena di lingerie di lusso Victoria's Secret, è accusata di aver avuto rapporti sessuali con un ragazzo di 17 anni incontrato a una partita di football americano della High School di Pottstown in cui sua figlia faceva la cheerleader.
Iris era andata ad assistere alla partita come tifosa, ma dopo quell'incontro è scattato uno scambio di messaggi via Twitter, sempre più "bollenti", fino a quando Iris ha inviato sul cellulare del ragazzo alcune sue foto in cui posava totalmente nuda. La situazione, a quel punto, è precipitata e a novembre i due sono stati sorpresi da un poliziotto in un'auto parcheggiata in divieto di sosta mentre facevano sesso. Una volta colti sul fatto, entrambi nudi, si sono rivestiti e hanno immediatamente ammesso la relazione. Iris è stata incriminata per aver corrotto un minorenne e avergli fornito foto oscene e per aver infranto il codice della strada con un veicolo a motore.

La vicenda, in Pennsylvania e negli Usa, ha destato molto scalpore, anche se non è certo il primo caso di questo tipo che viene alla luce. Iris, la cui figlia frequenta la stessa scuola del ragazzo, ha detto agli agenti: «Fino a oggi non mi ero mai messa nei pasticci. Non posso credere di aver fatto tutto questo: sono una donna con tre figli. Sono così tanto dispiaciuta». Dispiaciuta o no, per essere scarcerata Iris ha dovuto pagare una cauzione di 50mila dollari. Ora dovrà comparire in tribunale il 30 dicembre. Fonte Il Mattino

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07