Uccide la moglie con un colpo di pistola: arrestato un

Una donna di 79 anni, Bruna Belletti, è morta alla periferia di Bologna, uccisa con un colpo di pistola dal marito, che è stato poi arrestato dalla polizia. L'accusa per Luciano Zironi, coetaneo della moglie, è di omicidio volontario aggravato dal rapporto coniugale. All'uomo non è stata ivnece contestata la premeditazione.

I due erano sposati da quasi 60 anni. L'uomo, che ha chiamato i soccorsi dopo aver sparato, ha ammesso le sue responsabilità in un racconto spesso interrotto dal pianto. Secondo l'accertamento del medico legale, Matteo Tudini, l'anziana è stata uccisa con un colpo sparato a distanza ravvicinata. Sul corpo sarà ora disposta l'autopsia.

La donna era una casalinga e l'uomo un bancario in pensione. Aveva alcune armi regolarmente detenute e frequentava il poligono di tiro. Dopo una malattia, secondo quanto riferito dai vicini, il pensionato era depresso. Fonte TgCom

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07