Tenta rapina, ma i commessi lo ignorano: rinuncia al colpo

Un rapinatore è dovuto andarsene a mani vuote quando ha tentato una rapina a mano armata in farmacia ma è stato ignorato dai commessi. Il fatto, ripreso dalle telecamere di sicurezza, è accaduto a Siviglia.

L’uomo ha approfittato del fatto che uno dei farmacisti si era allontanato dal bancone per aiutare una coppia con un bambino per estrarre una pistola e puntarla all’altro farmacista, che però ha mantenuto il sangue freddo.

“Gli ho detto che non gli davamo niente”, spiega Amaru Barrios Ruiz, “Era decisamente sorpreso e ha ripetuto la richiesta puntandomi di nuovo la pistola. L’ho spinto via e gli ho ripetuto di no”.

Il ladro ha tentato di avvicinarsi all’altro farmacista, che lo aveva completamente ignorato così come i clienti presenti, ma anche questo gli ha detto di andarsene.

L’uomo è rimasto un po’ tra gli scaffali, guardando i farmacisti che non lo badavano, finché non ha finalmente deciso di andarsene, entrando di diritto nella classifica dei ladri più imbranati.

La polizia però non incoraggia altri ad imitare il comportamento dei farmacisti, dato che c’è sempre il rischio che un rapinatore armato reagisca in modo violento.
Fonte notizie del mondo

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07