Rissa fuori da una discoteca: muore 20enne

Un ragazzo ecuadoriano di 20 anni, Pablo Francisco Macias Trivino, è morto alle prime ore del giorno durante una rissa avvenuta all'esterno di una discoteca a Campi, nella periferia di Genova. Tre i feriti. Prima di essere sottoposto a un delicato intervento chirurgico, uno dei coinvolti, seppur in gravi condizioni, è riuscito a rivelare alla polizia il nome del presunto killer. Rintracciato, è stato accompagnato in questura.

Il presunto killer, 20enne ecuadoriano, ha un regolare permesso di soggiorno. E' stato rintracciato nella zona di Campi insieme ad altri tre connazionali e sottoposto a interrogatorio da parte degli agenti della sezione omicidi della Squadra mobile.

Possibile regolamento di conti fra bande - Secondo quanto appreso, la rissa è iniziata dentro il locale, la discoteca Las Vegas, e i due gruppi, di trenta persone ciascuno, sono stati fatti uscire nella piazza antistante dove si sono affrontati. Stando a quanto emerso, tutti i contendenti erano armati con mazze, spranghe e coltelli. Non è escluso che possa trattarsi di un regolamento di conti tra bande.

Il 20enne è morto all'ospedale San Martino dopo essere stato raggiunto da un fendente fra polmone e cuore. Tra i feriti c'è anche una ragazzina colpita al volto da una bottigliata che le ha fatto perdere tutti i denti e le ha fratturato la mascella. Fonte TgCom

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07