Facebook premia la privacy: 300 mila dollari a chi rende il web più sicuro

Facebook premia chi ha cura della privacy degli utenti sul social. Sono stati messi a dispositione 300 mila dollari per l'Internet Security Prize 2015.
"Rendere il web piu' sicuro e' una sfida sempre piu' importante, i report delle vulnerabilità ci rendono sempre piu' attenti a questa tematica", dice il capo della sicurezza del social Chief Joe Sullivan. La società ha assegnato ad agosto ai suoi primi vincitori, due ricercatori tedeschi della Ruhr-Universität Bochum, 50.000 dollari: avevano utilizzato la statistica per rilevare malware memorizzati sui server.

Ora il social alza la posta in gioco per invogliare più persone trovare modi per rendere il web più sicuro. In un post ufficiale di qualche giorno fa Facebook - in piena fase post-Snowden - ha spiegato come si sta attivando per la sicurezza dei suoi utenti, con lo staff del social network che setaccia la rete a caccia delle password violate. Dando consiglio su come ci si debba comportare per salvaguardare il proprio account. Fonte Leggo

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07