Camorra e camici bianchi, parla Setola: «Io ci vedo benissimo»

Un altro colpo di scena al processo in corso al tribunale Santa Maria Capua Vetere, con imputato il killer dell'ala stragista del clan dei Casalesi, Giuseppe Setola. Il sicario, prendendo la parola in aula, ha dichiarato: «Sono un collaboratore di giustizia e voglio dire che ci vedo benissimo e sara' la Dda a verificare quello che e' successo». Il processo è a carico dell'oculista della clinica «Maugeri» di Pavia accusato di una falsa perizia attestante la sua cecità, Aldo Fronterrè.
Setola, collegato in videoconferenza, ha voluto rendere brevi dichiarazioni spontanee in un'udienza lampo a causa di un problema di notifica verso i testi che sarebbero dovuti comparire questa mattina in aula. Per la seconda volta, dunque, Setola ha ammesso di vederci bene davanti a Fronterrè presente in aula. L'udienza è stata rinviata al 24 novembre. Fonte il mattino

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07