Uccide i fratelli gemelli di 9 anni e si impicca

Due gemelli di nove anni, Tom e Paddy O'Driscoll, sono stati uccisi a coltellate nella loro casa a Charleville, cittadina irlandese nella contea di Cork, dal fratello ventunenne che poi si è impiccato a un albero. I bimbi erano stati affidati al fratello maggiore Jonathan mentre i genitori, Tom ed Ellen, si erano recati a fare compere nella vicina Kilmallock. A scoprire i corpi sono stati i fratellini più piccoli.
I due gemelli indossavano ancora l'uniforme della scuola quando sono stati trovati riversi in una pozza di sangue, senza vita. Un'ora più tardi, a 15 chilometri di distanza, la polizia ha trovato anche Jonathan, il fratello impiccato. Gli insegnanti della Banougue National School frequentata dai gemelli hanno espresso shock e tristezza per il tragico episodio, mentre la comunità locale si è stretta attorno alla famiglia O'Driscoll.

A dare l'allarme sarebbero state le urla degli altri due figli più piccoli, di tre e cinque anni. Sarebbero stati loro a scoprire i corpi di Tom e Paddy, in due stanze diverse della casa di famiglia, e poi, terrorizzati, a correre in strada urlando. Alla base della strage ci sarebbe un raptus. Sembra che l'omicida-suicida sia stato adottato dalla coppia prima dell'arrivo dei gemelli, ma non è chiaro se fossero emersi disagi psicologici. Fonte TgCom

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07