Processo civile, l'Ue promuove la riforma: "Va nella giusta direzione"

La Commissione europea 'promuove' la riforma del governo italiano sul processo civile. Al termine di un incontro con il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, la commissaria Ue alla Giustizia, Martine Reicherts, ha definito la proposte per ridurre i tempi dei processi civili in Italia "coraggiose" e "che vanno nella giusta direzione".

Per la commissaria Ue le proposte di riforma presentate dal governo nella giustizia civile vanno nella direzione della riduzione dei tempi dei processi. ''La proposta fatta dal governo italiano -ha spiegato Reicherts- va assolutamente nella direzione giusta''. Orlando, al termine dell'incontro a Bruxelles, ha spiegato che la promozione della riforma da parte della Commissione è ''molto importante per noi'' e ''il fatto che l'Europa riconosca la fondatezza e la bontà degli sforzi che stiamo facendo è molto positivo''.

Reicherts ha sottolineato che ''la politica europea della giustizia è una politica di crescita'' e la riforma potrebbe ''semplificare la vita dei cittadini e delle imprese''. La commissaria ha fatto gli auguri al governo italiano ''perché la riforma possa far avanzare rapidamente l'Italia sulla via della crescita''. Fonte Adnkronos

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07