Palpatina di troppo al matrimonio: maxi rissa tra cento invitati

Una festa di matrimonio iniziata a suon di campane si è conclusa con le sirene della polizia. Una maxi rissa, scoppiata all'Orchard Park County Club di Buffalo, nello stato di New York, ha coinvolto oltre la metà dei circa 200 invitati. Il motivo? Una toccatina di troppo.

Pare che uno degli invitati abbia allungato le mani sulla fidanzata di un altro che ha reagito sganciandogli un pugno in piena faccia. La polizia era stata chiamata per far allontanare l'ospite indesiderato ma 40 minuti dopo, all'arrivo delle volanti, lo scenario era totalmente cambiato.

Alcuni invitati, avevano iniziato ad alzare la voce e a litigare. È partito qualche strattone, dopo si è passati agli spintoni e infine sono volati pugni e calci. La hall del club si è trasformata nel teatro di una maxi baraonda dove venivano rotti piatti, bicchieri e tutto quello che passava sotto mano.

Intorno alle 23 di sabato sono dovute intervenire sette volanti della polizia per sedare gli animi. Quando sono arrivati gli agenti si sono trovati di fronte a un campo di battaglia: buchi sui muri, stoviglie frantumate e macchie di sangue ovunque.
Il manager della sala banchetti ha negato l'incidente ma la polizia ha descritto scene da caos isterico. Sul posto sono dovute intervenire diverse ambulanze per soccorrere i feriti: un 39enne è stato trasportato in ospedale per una profonda ferita alla testa.

«C'era sangue dappertutto - ha detto un cameriere - Le parole non basterebbero per descrivere. Proprio quando si pensava che fosse finita, ricominciavano a litigare». Gli ospiti pacifici nel frattempo hanno lasciato il club mentre la sposa è stata scortata fuori dal locale per essere protetta dalla baraonda. Nessun arresto è stato segnalato. Ai novelli sposi rimane una magra consolazione: il loro matrimonio non è passato inosservato. Fonte il Messaggero

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07