Dieci gesti quotidiani che non avresti mai immaginato dannosi per la salute

Attenzione a quello che fate durante la giornata, al lavoro come nel tempo libero. Tante piccole azioni quotidiane, anche le più impensabili, possono essere dannose per la salute.

Questa la lista dei gesti quotidiani che possono far male al nostro organismo (e non lo avremmo mai immaginato):
- Usare il computer: non è una novità assoluta, ma il pericolo sembrava parzialmente scongiurato con gli schermi di ultima generazione. Invece, contrariamente a quanto si pensi, passare troppo tempo davanti ad un pc può danneggiare seriamente la vista. La luminosità crea problemi alla vista e mal di testa, mentre alcune tossine prodotte dai computer possono causare danni neurologici, per non parlare delle conseguenze nocive del wireless, ancora troppo sottovalutate.
- Fare la doccia tutti i giorni: difficile resistere, soprattutto d'estate, ma la combinazione di acqua calda e bagnoschiuma a lungo termine rimuove i lipidi che permettono alla pelle di mantenersi umida ed idratata.
- Usare sempre l'asciugacapelli: il calore del phon causa un sovraccarico di legami di idrogeno, uno dei fattori responsabili della caduta dei capelli.
- Mordicchiare penne o matite: questa brutta abitudine può creare seri danni ai denti, compreso il loro spostamento.
- Usare creme solari a bassa protezione: non è facile trovare il giusto compromesso tra protezione ed esposizione solare, ma è consigliabile usare creme ultraprotettive anche se non si è in spiaggia. I danni provocati dai raggi ultravioletti sulla pelle sono più che noti.
- Fare jogging: anche un'attività apparentemente salutare come la corsa può essere dannosa. Esiste una specifica tecnica per la postura e la falcata, che se non viene applicata può causare gravi artriti, soprattutto alle ginocchia.
- Mangiare limoni: l'acidità presente in questi agrumi danneggia seriamente lo smalto dei denti.
- Mangiare popcorn: lo snack da cinema per eccellenza può causare infezioni ai denti quando alcune parti restano incastrate. Inoltre, i denti più deboli e sensibili possono riportare gravissimi danni quando vengono a contatto con il nocciolo.
- Stare seduti in ufficio: alcuni studi dimostrano che il rischio di malattie cardio-circolatorie aumenta del 64% quando si passano più di sei ore al giorno seduti alla scrivania.
- Dormire con i calzini: alcuni lo fanno, ma questa pratica non solo può bloccare la circolazione, ma impedisce lo scambio di gas tra le cellule della pelle e anche del cervello. Fonte Leggo

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07