Cresce il consumo di cannabis tra i giovani, in calo la cocaina

Quasi un ragazzo su quattro fuma spinelli e il consumo è in aumento. Lo rileva la "Relazione al Parlamento sulle tossicodipendenze 2014". Il 23,46% degli studenti tra i 15 e i 19 anni hanno fumato cannabis negli ultimi 12 mesi. Nel 2013 erano il 21,56%. Continua a calare, invece, l'uso di cocaina. Stabili eroina, stimolanti e allucinogeni.
Gioco, sempre più persone in cura - Aumentano le persone che si curano per gioco patologico: se nel 2012 erano 5.800, nel 2013 sono diventate 6.800. L'83,2% dei giocatori sono uomini. A Lombardia e Veneto il primato di regioni con il maggior numero di persone in trattamento.

Acque reflue, cala la cocaina - Dai dati diffusi dall'Istituto Mario Negri di Milano, che dal 2011 analizza le acque di scarico di 17 città in Italia, emerge l'aumento del 10,96% della concentrazione di cannabis nelle acque reflue. Diminuisce invece dello 0,75% quella di cocaina. Sostanzialmente stabili le percentuali delle altre sostanze rilevate. Fonte TgCom

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07