Benevento, uccide la moglie e tenta il suicidio: gravissimo 

Non riusciva a sopportare la richiesta di separazione, per questo motivo Pasquale Mastroianni ha accoltellato la moglie, Elvira Ciampi, e poi ha rivolto l'arma contro se stesso

Pasquale Mastroianni, 52 anni, ha ucciso la moglie 49enne e ha poi tentato di togliersi la vita. E' successo in località Cesine di San Giorgio del Sannio, in provincia di Benevento. Elvira Ciampi è stata colpita con un coltello. Il killer, che ha tentato il suicidio con la stessa lama, è ricoverato in ospedale e versa in gravissime condizioni. Ad allertare i carabinieri è stata la figlia di 17 anni.
Arrivati nell'appartamento, i militari hanno trovato davanti a loro la terribile scena: il cadavere della donna in una pozza di sangue mentre il corpo del 52enne, gravemente ferito, riverso a terra e hanno chiamato immediatamente il 118. Secondo la testimonianza della figlia, Mastroianni non riusciva a sopportare la separazione. Fonte TgCom

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07