Pensionato ucciso, le ragazze evitano il carcere? 

Sono mature e responsabili, ma devono compiere un percorso di recupero attraverso i servizi sociali. Se al termine l'esito sarà positivo riprenderanno la loro vita, altrimenti subiranno il processo che ora viene sospeso. Lo ha deciso il Tribunale dei minori di Trieste per le due ragazze accusate dell'omicidio di Mirko Sacher, il pensionato ucciso, nell'aprile del 2013, nella periferia di Udine. Fonte TgCom

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07