Lite di coppia tra anziani Lei uccide lui, poi tenta il suicidio 

Una pensionata 68enne, Maria Mascetti, ha ucciso il compagno 75enne, Giuseppe Ronco, con una coltellata, nella loro casa di Scalea, nel Cosentino. Dopo l'omicidio la donna ha avvertito i carabinieri e, subito dopo, ha tentato di togliersi la vita con la stessa arma, ma si è procurata solo lievi ferite. Al loro arrivo, i militari hanno arrestato la pensionata.
L'appartamento trova in un condominio denominato "Parco Scalea 2000". Quando i carabinieri sono giunti sul posto, hanno trovato nell'appartamento della coppia il cadavere di Ronco, riverso in una pozza di sangue. Maria Mascetti si trovava, invece, da sola, in un altro appartamento dello stesso condominio. La pensionata aveva alcuni tagli, che si era procurata con lo stesso coltello con cui aveva ucciso il compagno. Ai carabinieri la donna ha confessato l'omicidio del compagno, che sarebbe avvenuto al culmine di una lite per futili motivi. Fonte TgCom

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07