Castevolturno, micidiale arsenale di camorra scoperto dalla polizia in uno stabilimento balneare

Un potentissimo e micidiale arsenale di camorra è stato scoperto dalla Squadra Mobile di Caserta in uno stabilimento balneare del litorale domiziano.

Gli agenti della Squadra Mobile di Caserta, diretta dal vicequestre Alessandro Tocco, hanno setacciato questa mattina da cima a fondo lo stabilimento balneare "Il Birbante Beach" di proprietà di Emilio Noviello di 53 anni. In un capanno, nascoste tra le attrezzature per la balneazione, erano custoditi kalashnicov, mitragliette uzi, fucili a pompa, pistole e munizioni di vario calibro. I poliziotti hanno trovato anche arnesi e attrezzature per la riparazione e modifica delle armi.

Emilio Noviello, con piccolissimi precedenti penali, è stato arrestato. Le armi verranno analizzati dai laboratori balistici della polizia con particolare interesse. Gli investigatori infatti sono ancora alla ricerca del kalashinicov utilizzato dal superkiller Giuseppe Setola per mettere a segno numerosi omicidi tra cui la strage di Castelvolturno. Fonte Il Mattino

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07