Trovata morta in casa I carabinieri indagano per omicidio

Potrebbe esser stata uccisa la donna di 79 anni trovata morta nella sua casa di Rivoli (Torino) il 29 dicembre. I segni sul collo di Cesarina Rinaldi, rilevati dal medico che ha constatato il decesso e confermati poi dall'autopsia disposta dal pm, fanno infatti pensare a un decesso per asfissia e a un omicidio. I carabinieri hanno aperto un'indagine per fare luce sulla morte dell'anziana.
I familiari della Rinaldi, in un primo momento, avevano ipotizzato il decesso per cause naturali. E' stato un medico a insinuare il dubbio che potesse trattarsi di omicidio: dopo aver notato sul collo della vittima segni tipici della morte per asfissia, ha infatti informato gli investigatori.

Il pm Antonio Rinaudo ha disposto l'autopsia e il medico legale, Roberto Testi, ha confermato la presenza dei segni sospetti. Fonte TgCom

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07