Napoli. Poliziotti sparati, fermati i tre autori

Gli agenti della Squadra Mobile hanno fermato tre persone ritenute responsabili del ferimento dei due poliziotti avvenuto l'altra notte a Napoli nel quartiere Gianturco.

Il fermo è frutto dei controlli scattati a partire dai minuti successivi la sparatoria e proseguiti fino alla cattura dei tre, che sono tutti pregiudicati.

I tre fermati per il ferimento dei due poliziotti avvenuto a Napoli nella notte tra lunedì e martedì sono Michele Marzio, 20 anni, Ivan Zinzi, anche lui del '93 e Salvatore Di Candido di 22 anni.

Per tre giovani pregiudicati, con precedenti per rapina e spaccio, i decreti di fermo erano già pronti dopo una mattinata di lavoro dei pubblici ministeri della sezione criminalità comune della Procura: nei loro confronti ci sono pesanti indizi che li inchioderebbero alle responsabilità del ferimento dei due agenti l'altra notte a Gianturco.

I tre giovani sin dalle prime luci del giorno sono stati sottoposti a lungo interrogatorio in Questura. Perquisite anche le abitazioni dei tre sospettati, dove sarebbero stati trovati elementi di prova importanti. Fonte Il Mattino

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07