100 milioni a chi converte mia figlia lesbica. L'offerta del magnate indigna il web

Cecil Chao, ricco magnate di Hong Kong, ci riprova e offre cento milioni di euro a chi sposerà la figlia Gigi, riuscendo a convertirla all'eterosessualità.
Il tycoon, infatti, non ha mai digerito l'omosessualità della figlia; tempo fa era salito alla ribalta delle cronache mondiali per la sua offerta "indecente" a tutti gli uomini del Pianeta mettendo sul piatto 50 milioni di euro. Dopo il fallimento dei tentativi di ben 20mila corteggiatori, ha deciso di raddoppiare la posta.
Gigi, 33 anni, è sposata con una donna Sean Eav da due anni. Un'unione che Chao sta tentando in tutti i modi di rompere. "Voglio solo che possa avere dei figli suoi ed ereditare il mio impero", spiega il milionario. Una "preoccupazione" che Gigi, attivista per i diritti lgtb, non accetta: "Sono choccata" ha confessato al giornale maleseNanyang Siang Pau. "Mio padre può offrire quello che vuole - ha ribadito - ma non credo che riuscirà a farmi mai interessare agli uomini. Fonte Leggo

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07