Un nuovo lavoro: affitta cani antidroga ai genitori che vogliono essere sicuri che i figli siano “puliti"

L’imprenditore tedesco Reitner Reuther ha lanciato un servizio decisamente insolito: i genitori che temono che i loro figli facciano uso di droghe possono contattarlo per affittare un cane antidroga arrestato.Reuther infatti spiega che il suo cane Thor (addestrato in Texas come cane poliziotto) è in grado di trovare ogni minima traccia di droga, spesso nascosta in modo troppo attento perché i genitori siano in grado di trovarli.

Alla modica cifra di 95 euro, Reuther va con Thor a casa della famiglia che lo assume, tipicamente mentre il figlio “sospetto” è a scuola, per individuare se c’è della droga nascosta.Il grande vantaggio del suo servizio, spiega l’imprenditore, è la discrezione: se i genitori chiamassero la polizia, gli agenti dovrebbero fare rapporto nel caso trovassero qualcosa, e denunciare il ragazzo. Se invece la droga viene trovata da Reuther e il suo cane, i genitori sono liberi di gestire la situazione come credono opportuno.Quello di Reuther non è peraltro un servizio unico nel suo genere: in Inghilterra esiste dal 2010 un’impresa che offre un servizio simile. Fonte Notizie del mondo

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07