Spara al marito dell'amante, arrestato

Sembra un copione da film di serie b: il muratore del Sud fa i lavori nel negozio di un commerciante e nel frattempo inizia una relazione clandestina con la moglie di quest’ultimo; lui sospetta, accusa e alla fine finisce in ospedale con un colpo di pistola nel gluteo esploso proprio dall’amante.È successo a Cassano d’Adda, dove ieri è stato arrestato per tentato omicidio Mauro S., calabrese, 40 anni. L’uomo ha sparato un colpo di pistola contro Raimondo P., 40 anni, commerciante, dopo una lite davanti allo sportello bancomat della Bpm in via Quintino di Vona. Il commerciante era in compagnia di un amico quando ha visto passare il muratore che in passato aveva realizzato dei lavori di ristrutturazione all’interno del suo negozio e che è sospettato di aver avuto un rapporto con la moglie. Niente di dimostrato, solo voci, però sufficienti a rendere il marito ostile nei confronti del manovale. Così, quando alle 15 lo ha incrociato in strada, è iniziato uno scambio di battute tutt’altro che amichevoli, che in breve si è trasformato in uno scontro fisico. L’amico ha cercato di dividerli e in quel momento il muratore ha estratto una pistola e ha fatto fuoco, colpendo il suo rivale al gluteo destro.Il ferito è stato trasportato all’ospedale in condizioni non gravi, mentre lo sparatore è scappato a bordo di una Fiat Panda bianca. Qualche minuto dopo l’allarme diramato via radio dai carabinieri, il fuggiasco è incappato in un posto di blocco sulla strada Rivoltana. L’uomo si è fermato all’alt, non ha opposto resistenza, ha seguito i militari in caserma per la definizione del capo di imputazione e poi al carcere di Lodi. Gli investigatori sono ora alla ricerca dell’arma, probabilmente gettata via lungo il tragitto. Mauro S. non ha spiegato il suo gesto e, da vero gentleman, non ha fatto accenno alla relazione con la donna. Fonte Leggo

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07