Google, sgambetto ai pedofili:stop alle ricerche sulla rete

Niente più ricerche pedopornografiche sul web: l'amministratore delegato di Google, Eric Schmidt, ha spiegato che il gruppo sta sviluppando una nuova tecnologia che consentirà di bloccare oltre 100mila richerche connesse. Google ha mobilitato più di 200 dipendenti sullo sviluppo della nuova tecnologia; le limitazioni saranno applicate inizialmente ai paesi di lingua inglese, ma saranno estese al resto del mondo (altre 158 lingue) in sei mesi."Abbiamo impostato con precisione Google Search per individuare nei nostri risultati i link legati all'abuso sessuale sui bambini - ha spiegato Schmidt -. Anche se nessun algoritmo è perfetto e Google non può impedire che i pedofili aggiungano nuove immagini sul web, le novità introdotte hanno consentito di ripulire i risultati di più di 100.000 applicazioni potenzialmente correlati di abusi sessuali sui minori". Fonte tgcom

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07