Uccide la figlia di 3 anni e se la mangia

Papua Nuova Guinea sotto shock: un uomo è stato arrestato con l'accusa di aver ucciso la figlioletta di 3 anni, azzannandola al collo e bevendo il suo sangue, prima di mangiarla. L'episodio di cannibalismo è avvenuto nella città di Lae. Della macabra scena sarebbero stati testimoni due ragazzi che hanno dato l'allarme. L'uomo, dopo una breve fuga, è stato catturato e consegnato alla polizia.Secondo il quotidiano "Png Post", un parlamentare locale, tra i primi a recarsi sul posto, ha raccontato che la piccola con la mamma erano in visita all'uomo quando questi ha preso la bambina e l'ha portata nella foresta. Secondo il racconto l'uomo l'ha morsa in profondità sul collo. Due ragazzi che erano su un albero di cocco hanno dato l'allarme. L'anno scorso la polizia ha arrestato decine di persone per presunti riti cannibali, accusati di ucciso almeno sette persone. Fonte tgcom

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07