Ricerca: pazienti psichiatrici hanno piu' incubi

Uno studio pubblicato sulla rivista Psychotherapy and Psychosomatics ha svelato una elevata frequenza di incubi in persone che soffrono di patologie psichiatriche. Gli scienziati della Utrecht University hanno coinvolto nella ricerca 489 pazienti di eta' media di circa cinquant'anni.Precedenti studi avevano svelato che nella popolazione psichiatrica, rispetto alle psicopatologie, gli incubi si presentavano con una occorrenza del 50-70 per cento in soggetti che soffrivano di disordine da stress post-traumatico, 17,5 per cento in soggetti depressi, 18,3 per cento in insonni, 16,7 per cento in schizofrenici e 49 per cento in soggetti con disturbo di personalita' borderline. Nel nuovo studio, le pazienti soffrivano piu' spesso di incubi rispetto agli uomini e la variabile di genere era la sola significativamente associata ai disordini da incubi. La percentuale complessiva di pazienti che soffrivano di incubi era del 29,9 per cento ed era molto piu' alta di quella trovata nella popolazione generale (2-5 per cento). I dati supportano la scoperta che gli incubi sono molto piu' frequenti nelle persone con disturbi psichiatrici. In particolare, fra i pazienti psichiatrici, quelli ad avere piu' incubi sono quelli con disturbo da stress post-traumatico. Fonte Agi

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07