Killer Lodi, nuovi controlli.Teneva slip in cassaforte

Terza perquisizione per Andrea Pizzocolo, il ragioniere di 41 anni di Arese in carcere per le accuse di aver strangolato il 7 settembre l'escort 18enne romena Lavinia Simona Aiolaiei e di aver sequestrato e malmenato una prostituta di 19 anni, Gabriela C., un mese prima. In un armadio blindato la polizia ha trovato un paio di boxer, diversi slip, una camicia blu, calze e un paio di pantofole di un motel.Nei giorni scorsa la polizia si è recata nella sede operativa di Pero della ditta di ascensori per cui Pizzocolo ha lavorato per anni, fino al momento dell'arresto, come responsabile della contabilità. Lì è stato aperto un armadio blindato che si ritiene fosse a sua disposizione, e dove sono stati trovati gli indumenti repertati.Precedenti perquisizioni erano state effettuate sulla sua auto, contestualmente all'arresto, con il rinvenimento del filmato dell'uccisione di Lavinia, e nell'abitazione, con un ulteriore accesso nei giorni successivi e il rinvenimento in questa seconda occasione di una boccetta di etere. Fonte Tgcom

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07