Psicologia: se papa' lavora troppo figli piu' aggressivi

I padri che lavorano eccessivamente hanno maggiori possibilita' di crescere su figli aggressivi e disobbedienti, secondo un nuovo studio condotto da Sarah Johnson della Curtin University pubblicato sul Journal of Marriage and Family. Le conseguenze negative dello stacanovismo paterno sulla normale crescita della prole sembrano ricadere principalmente sui figli maschi, almeno nell'ambito dei primi dieci anni di vita. Se il bimbo fa molti capricci, quindi, potrebbe dipendere dai tanti straordinari del papa'. La ricerca ha monitorato 2900 bambini nati tra il 1989 e il 1991 a cinque, otto e dieci anni. I dati raccolti sottolineano che i padri che lavorano piu' di cinquantacinque ore a settimana avranno figli piu' inclini all'acting out, tendenza a scaricare lo stress emotivo attraverso l'azione dirompente piuttosto che la riflessione con scarsa capacita' di controllo delle emozioni, alti livelli di disobbedienza e di comportamenti aggressivi.  (AGI) .
2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07